Anthony Pompliano ha tre motivi per cui Warren Buffett dovrebbe comprare Bitcoin

Il co-fondatore di Morgan Creek Digital Anthony Pompliano afferma che ci sono tre ragioni per cui il leggendario investitore e feroce critico di crittografia Warren Buffett dovrebbe acquistare Bitcoin.

L’Oracle di Omaha ha recentemente acquistato

L’Oracle di Omaha ha recentemente acquistato oltre 20 milioni di azioni della Barrick Gold per un valore di circa 563 milioni di dollari. Buffett ha anche venduto una parte significativa delle sue partecipazioni nella Wells Fargo e nella JP Morgan, mentre ha lasciato andare tutte le posizioni del Berkshire nella Goldman Sachs.

In una lettera agli investitori, Pompliano dice che Buffett sarebbe ben servito a includere BTC nel suo scuotimento del portafoglio.

„Warren Buffett e il suo team hanno essenzialmente deciso di abbandonare le azioni della banca e di iniziare a guadagnare esposizione all’oro. Si tratta di una completa inversione di marcia dalla prospettiva che Buffett ha dichiarato pubblicamente per molti anni, che ha sminuito il valore dell’oro e si è vantato delle prospettive future delle banche““.

L’investimento di Buffett nell’oro di Barrick è visto come una mossa per ottenere un’esposizione al metallo prezioso in mezzo all’incertezza sul futuro del dollaro USA. Pompliano ritiene che il gestore di fondi speculativi miliardario Paul Tudor Jones abbia preso una decisione più intelligente quando ha investito in Bitcoin.

Egli sottolinea che la fornitura di 21 milioni di Bitcoin

Egli sottolinea che la fornitura di 21 milioni di Immediate Edge, con un tetto massimo di 21 milioni di dollari, è una delle ragioni principali per cui ha deciso di investire in Bitcoin. Per quanto riguarda l’oro, l’esatta fornitura è sconosciuta.

Pompliano sottolinea anche la portabilità di BTC e il fatto che può essere trasportata in tutto il mondo senza alcuno sforzo.

In termini di divisibilità, Pompliano dice che Bitcoin vince anche perché l’asset cripto può essere diviso istantaneamente in unità più piccole chiamate satoshis.

Il dirigente di Morgan Creek Digital dice che Berkshire dovrebbe investire il 5% – 10% della sua posizione di liquidità in Bitcoin. Tuttavia, non è probabile che Buffett lo faccia a breve. In passato, l’investitore miliardario ha chiamato il re cripto-veleno per topi „veleno per topi“ e ha detto che le criptovalute non hanno alcun valore.